Il fattore comune

Il caso più celebre è forse quello di Massimo Calearo. Ma c’è poi tutta l’intera pattuglia dei TeoDem e pure l’ex-prefetto Achille Serra. Infine c’è la componente radicale che, immaginiamo per i soliti nobilissimi principi che li animano (dopotutto i Radicali sono, per definizione, i depositari dell’unica versione del mondo autenticamente buona e giusta), forse fornirà una stampella al governo per il 14 dicembre. Di tutto questo ricordiamoci di ringraziare quotidiamante Walter Veltroni e la vocazione maggioritaria. Degli altri.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Politica Italiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...